Fichi, preziosi frutti settembrini – SuperSISA
Sorrisi > PRIMIZIA DEL MESE Settembre 2019

Fichi, preziosi frutti settembrini

Sorrisi > PRIMIZIA DEL MESE

Dal gusto inconfondibile e dalle numerose proprietà, i fichi colorano e riempiono di dolcezza la tavola di settembre.

Frutti golosi per eccellenza, grazie al loro sapore molto dolce, i fichi possono avere colorazioni diverse – con la buccia verde o viola – ma anche varie dimensioni e differenti periodi di maturazione.

FANNO BENE ALLA SALUTE

Ciò che rimane invariato è il loro effetto benefico, perché ricchi di sali minerali (soprattutto potassio, calcio, ferro e fosforo) che rafforzano denti e ossa, nonché di vitamina A, B, C e PP, indispensabili per la salute della pelle e il sistema immunitario. La loro elevata quantità di fibre, inoltre, garantisce un effetto lassativo, quindi sono consigliati a chi soffre di problemi intestinali.

FONTE DI BENESSERE

Non solo. Questi deliziosi frutti – essendo ricchi di antiossidanti naturali – contribuiscono a mantenere giovani le nostre cellule e prevengono la pressione alta. Se vi state ancora chiedendo perché valga la pena consumarli, sappiate che migliorano anche la digestione (grazie ai prebiotici che aiutano la flora batterica intestinale “buona”) e favoriscono il controllo della glicemia: insomma, un vero e proprio tesoro a cui non rinunciare!

FRESCHI O SECCHI?

I fichi possono essere mangiati sia freschi che secchi: nel primo caso contengono più acqua e sali minerali, mentre minore è la quantità di zuccheri e grassi; nel secondo caso, invece, la maggiore concentrazione di zuccheri dipende dalla mancanza di acqua. I fichi secchi, quindi, sono più calorici e il loro consumo dev’essere limitato, soprattutto per chi soffre di diabete o deve stare attento al peso.

GUSTO IN CUCINA

Qualunque sia la varietà che preferite, questi frutti sono degli ottimi ingredienti in cucina. Se volete utilizzare quelli freschi, assicuratevi che siano piuttosto molli ma con il picciolo ancora sodo: dopodiché, via libera ai fornelli per preparare, ad esempio, un buon piatto di fichi e prosciutto o gustose bruschette su cui spalmare un formaggio fresco, come la robiola o il caprino. I fichi secchi, invece, sono ideali per sfornare torte dal sapore rustico (ottima l’accoppiata con le noci!). Provateli, infine, ricoperti con il cioccolato fondente: non potrete più farne a meno!