Cucina malese, tra sapori e semplicità – SuperSISA
Sorrisi > CUCINE DEL MONDO Ottobre 2019

Cucina malese, tra sapori e semplicità

Sorrisi > CUCINE DEL MONDO

Frutto dell’influenza di culture diverse, la tradizione gastronomica della Malesia ci offre ricette multietniche dal gusto indimenticabile.

È uno dei luoghi più incantevoli del mondo, con la sua natura incontaminata, spiagge da sogno e città indimenticabili: la Malesia è pronta a conquistare i visitatori con la bellezza dei suoi paesaggi, ma anche con le sue tradizioni, culturali e culinarie.

UN’UNIONE DI CULTURE

Importante punto di scambi commerciali tra Occidente e Oriente per centinaia di anni, questa magnifica terra ci offre oggi una cucina popolare fortemente influenzata da culture straniere, soprattutto quelle cinesi, thailandesi, indiane e indonesiane nonché europee.

SPEZIE & RISO, BINOMIO PERFETTO

Uno degli aspetti distintivi della cucina malese è, senza dubbio, il grande uso delle spezie, in particolare del curry e del peperoncino. La maggior parte delle ricette, infatti, è caratterizzata da un gusto piccante e deciso, spesso dovuto alla presenza della salsa del sambal che solitamente accompagna piatti a base di riso. Quest’ultimo è imprescindibile dalla gastronomia locale: il Nasi Lemak, piatto nazionale, è preparato con riso cotto al vapore unito a latte di cocco ed erbe aromatiche, servito con pollo fritto, gamberetti o uova sode.

GLI IMMANCABILI

I malesiani sono amanti anche dei Noodles, famosi in tutto il sud-est asiatico. Ne esistono numerose varianti – a base di uova o riso, sottili o larghi, piatti o spessi – servite nella zuppa o senza brodo. La tradizione culinaria della Malesia, inoltre, si contraddistingue per la carne, per lo più mangiata fritta (deliziose, ad esempio, le ali e le cosce di pollo). Consumati con gusto, infine, anche il pesce e i crostacei, cucinati alla griglia o in frittura e abbondantemente speziati.

I DOLCI PIÙ AMATI

Allegria per gli occhi e golosità per il palato sono le principali caratteristiche dei dolci tipici, realizzati per lo più con zucchero, cocco e farina di riso. Oltre alle crepes, il popolo malesiano ama gustare il Chendol, una “zuppa” fredda a base di latte di cocco e ghiaccio in cui vengono immerse delle piccole gelatine di riso, foglie di pandan (una pianta aromatica) e fagioli rossi. Se vi capita di viaggiare in queste meravigliose terre, infine, fatevi coraggio e assaggiate il durian: si tratta di un frutto dalla buccia verde e puntuta, vietato in diversi luoghi pubblici. Il motivo? Il suo odore acre e così sgradevole da costringere i più a tapparsi il naso!