Alla scoperta dell'alga spirulina - SuperSISA
Sorrisi > SUPERFOOD Aprile 2022

Alla scoperta dell'alga spirulina

Sorrisi > SUPERFOOD

Famosa per il suo intenso colore verde, questa alga è una vera e propria fonte di benessere perché ricca soprattutto di proteine e numerosi micronutrienti.

Dalla forma stretta e allungata, la spirulina fa parte della famiglia delle alghe azzurre. Nonostante rientri in questa categoria, è caratterizzata da un colore verde scuro piuttosto intenso, che deve all’abbondante presenza di clorofilla. Il nome, invece, deriva dalla sua forma, che ricorda quella di una spirale.

UN CONCENTRATO DI BENESSERE

Gli antichi avevano già intuito le sue proprietà benefiche: sembra, infatti, che la spirulina venisse utilizzata già dai Romani nonché da alcune civiltà precolombiane, come gli Aztechi. I nutrienti che la caratterizzano, del resto, sono davvero numerosi a cominciare dalle proteine, dagli aminoacidi essenziali e dai cosiddetti grassi “buoni” (in particolare, gli omega 6). Presenti, inoltre, vitamine e sali minerali che svolgono un’importante azione antiossidante, proteggendo dai danni dei radicali liberi.

CI AIUTA PER…

Il consumo regolare di alga spirulina, quindi, stimola un’attività antinfiammatoria e aiuta a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue nonché a migliorare la pressione arteriosa e la glicemia. Importante, inoltre, il contributo nel rafforzare il sistema immunitario e nel contrastare il senso di stanchezza.

COME ASSUMERLA?

Questo prezioso superfood può essere assunto come integratore in pastiglie oppure nella versione in polvere. In questo caso, i suoi utilizzi in cucina sono piuttosto versatili: possiamo aggiungere un cucchiaino di spirulina, ad esempio, allo yogurt ma anche negli smoothie e nei frullati. È ottima, inoltre, nell’impasto del pane e nella preparazione di gnocchi e pasta fresca, senza dimenticare una spolverata su zuppe, minestre e insalate.