Bubble tea, il tè "con le bolle" - SuperSISA
Sorrisi > VINI&BEVANDE Maggio 2022

Bubble tea, il tè "con le bolle"

Sorrisi > VINI&BEVANDE

Diventato, ormai, un must in tutto il mondo, il bubble tea deve il suo enorme successo all’originalità degli ingredienti, che rendono questa bevanda unica nel suo genere.

Nato a Taiwan negli anni Ottanta del secolo scorso, il Bubble tea è una bevanda davvero speciale, diventata ormai di moda e di tendenza in tutto il mondo. Gustoso e dissetante, può essere preparato sia nella versione calda che fredda, con diversi tipi di tè e l’aggiunta di vari ingredienti.

QUESTIONE DI BOLLE

Alla base del Bubble (o Boba) tea ci sono le famose perle di tapioca (da qui il nome di tè con le bolle), caratterizzate da una consistenza gelatinosa, che si depositano sul fondo del bicchiere e vengono poi ricoperte con tè nero, verde oppure Oolong. A questo vengono aggiunti, inoltre, latte (vaccino o vegetale), zucchero e vari aromi, come la curcuma e la vaniglia, nonché pezzetti di frutta fresca. Si tratta, dunque, di una bevanda da bere e da mangiare, pratica per essere gustata anche a passeggio grazie alle larghe cannucce che consentono il passaggio delle palline. DIVERSE VERSIONI Per chi vuole sperimentare versioni diverse di Bubble Tea, sappiate che le perle di tapioca possono essere sostituite da golosi cubetti di gelatina o dalle cosiddette “popping boba”, sfere gelatinose dall’effetto scoppiettante da cui fuoriesce un dolce sciroppo fruttato.

PREPARIAMOLO A CASA

La preparazione di questa originale e gustosa bevanda è piuttosto semplice. Basta procurarsi, infatti, le palline di tapioca, i propri tè e latte preferiti, il dolcificante ed eventuali aromi aggiuntivi, seguendo poi pochi e facili passaggi. La prima cosa da fare è lasciare le perle in ammollo in acqua fredda per un’ora; preparare, nel frattempo, il tè, zuccherandolo a piacere, e immergervi le palline. Successivamente, aggiungere il latte e, a piacere, aromi e frutta.