Brindiamo al nuovo anno – SuperSISA
Sorrisi > VINI&BEVANDE Dicembre 2020

Brindiamo al nuovo anno

Sorrisi > VINI&BEVANDE

Protagoniste delle festività, soprattutto per salutare l’anno nuovo, le bollicine ci regalano indimenticabili momenti di condivisione con la nostra famiglia. Alziamo i calici, allora, e brindiamo!

COSA SCEGLIERE?

Immancabili sulla tavola delle feste, per un brindisi tutto italiano, sono lo Spumante e il Prosecco: ma qual è la differenza? Il primo è un vino bianco caratterizzato (lo dice il nome, del resto) dalla spuma che si crea una volta stappato. Può essere prodotto in due modi: il metodo Classico (di qualità superiore) e il metodo Charmat (che prevede tempi e costi inferiori); in base alla quantità di zucchero presente, invece, possiamo distinguere tra Spumante Brut, Extra Brut, Dry, Extra Dry e Doux.

SCOPRIAMO IL PROSECCO

Il Prosecco è un vino bianco prodotto soprattutto nelle regioni del Nord Italia: si può scegliere tra quello Doc (Denominazione di Origine Controllata) e quello Docg (Denominazione di Origine Controllata e Garantita), che riguarda i vini riconosciuti Doc da almeno dieci anni, particolarmente pregiati.

BRINDIAMO!

Una volta scelte le vostre bollicine preferite, assicuratevi di servirle fredde, preferibilmente lasciando la bottiglia nel secchiello per il ghiaccio. L’ideale, dice il galateo del brindisi, è versare il Prosecco o lo Spumante in calici ampi per esaltarne il perlage oppure in bicchieri da vino bianco con lo stelo lungo (sembrerebbero banditi perché passati di moda, al contrario, flûte e coppe). Calici in mano, prepariamoci a dare il benvenuto al 2021, con l’augurio sincero che porti a tutti noi una rinnovata serenità!