Minestra di orzo e fagioli (Trentino Alto Adige) – SuperSISA
Sorrisi > ITALIA IN TAVOLA Novembre 2021

Minestra di orzo e fagioli (Trentino Alto Adige)

4 persone 140' preparazione
  Ingredienti

150 g di orzo perlato

150 g di fagioli freschi sgranati (oppure fagioli borlotti secchi ammollati in acqua fredda per una notte)

70 g di speck in una sola fetta

1 costola di sedano con qualche foglia

2 carote

1 patata

2 piccole cipolle

1 foglia di alloro

1 mazzetto di prezzemolo

2-3 rametti di maggiorana

1 rametto di rosmarino

1 spicchio di aglio

olio extravergine di oliva q.b.

Parmigiano Reggiano grattugiato q.b.

sale q.b.

pepe q.b.

PREPARAZIONE

  1. Raccogliete i fagioli in una casseruola, aggiungete una carota e una cipolla intere, qualche foglia di sedano e l’alloro, copriteli con abbondante acqua fredda, portate lentamente a ebollizione e fate sobbollire per circa un’ora; salate a fine cottura.
  2. Eliminate i filamenti alla costola di sedano, raschiate la restante carota e sbucciate la patata; lavate e asciugate tutte le verdure, quindi tagliatele a dadini. Eliminate la cotenna alla fetta di speck e tagliatela a cubetti.
  3. Trasferite i cubetti di speck in una casseruola con 2 cucchiai di olio e fateli rosolare leggermente mescolando con un cucchiaio di legno; unite i dadini di verdura, mescolate ancora, abbassate la fiamma e fate insaporire per un paio di minuti.
  4. Mettete l’orzo in un colino e lavatelo sotto l’acqua corrente; aggiungetelo al soffritto di verdure e speck e mescolate ancora; unite anche i fagioli scolati e il loro brodo di cottura filtrato, riportate a ebollizione e continuate la cottura per circa mezz’ora.
  5. Tritate le foglioline di prezzemolo, rosmarino e maggiorana. Tritate finemente anche la cipolla rimasta con l’aglio, trasferite il trito in una padellina con 2 cucchiai di olio e fatelo soffriggere; unite gli aromi, mescolate e fate insaporire il tutto per qualche istante.
  6. Unite il soffritto di cipolla e aromi alla minestra e fate cuocere per altri 10 minuti circa a fuoco basso, in modo che risulti piuttosto densa; regolate di sale, pepate, lasciate riposare qualche minuto fuori dal fuoco e servite accompagnando con il parmigiano.