Maritozzi romani (Lazio) - SuperSISA
Sorrisi > ITALIA IN TAVOLA Gennaio 2022

Maritozzi romani (Lazio)

6 persona 90' preparazione
  Ingredienti

250 g di farina di grano tenero tipo 00 + quella per l'uvetta e la spianatoia

250 g di farina Manitoba

250 ml di panna fresca

75 g di zucchero

1 cucchiaio di zucchero a velo

75 g di burro

25 g di lievito fresco di birra

50 g di uva sultanina

1 uovo

1 arancia

200 ml di latte parzialmente scremato

sale q.b.

PREPARAZIONE

  1. Sciogli il lievito e 50 g di zucchero in 100 ml di latte tiepido. Impasta la farina setacciata con l’uovo, il lievito, il latte rimasto, il burro morbido, la scorza d’arancia grattugiata, l’uvetta ammorbidita in acqua calda, sgocciolata, strizzata e infarinata e un pizzico di sale. Lavora l’impasto fino a ottenere un composto omogeneo. Se dovesse risultare troppo morbido, mentre impasti spolverizza la spianatoia con un po’ di farina. Coprilo e fallo lievitare in luogo tiepido per 3 ore. 
  2. Lavora ancora l’impasto e dividilo in 12 palline, dando loro una forma ovale, con le 2 estremità leggermente a punta. Trasferiscile, ben distanziate tra loro, su una placca foderata con carta da forno bagnata e strizzata e falle lievitare in un luogo tiepido, finché raddoppieranno di volume (2 ore circa). Trasferisci i maritozzi nel forno già caldo e cuocili a 180° per circa 25 minuti controllando che non diventino troppo dorati. Intanto sciogli lo zucchero rimasto in 2-3 cucchiai di acqua bollente.
  3. A cottura ultimata spegni il forno, sforna i maritozzi e spennellali con lo sciroppo di zucchero preparato e falli asciugare nel forno spento. Nel frattempo, monta con la frusta la panna ben fredda con lo zucchero a velo setacciato. Trasferisci i maritozzi su un piano di lavoro e incidili, nel senso della lunghezza, con la punta di un coltello affilato, ma senza aprirli del tutto. Farcisci i maritozzi con la panna montata preparata utilizzando una tasca da pasticciere con bocchetta a stella e servili subito.