Allontaniamo l’ansia con lo yoga! – SuperSISA
Sorrisi > BENESSERE Novembre 2018

Allontaniamo l’ansia con lo yoga!

Sorrisi > BENESSERE

Questa disciplina, nata in India migliaia di anni fa, è oggi molto praticata soprattutto da chi vuole raggiungere un maggiore benessere e un equilibrio sia fisico che mentale.

È la disciplina orientale più diffusa a livello internazionale, alla quale si avvicina chi è alla ricerca di un maggiore equilibrio tra mente e corpo. La pratica dello yoga, infatti, aiuta a migliorare la propria esistenza, grazie ai numerosi benefici che se ne traggono a livello psicofisico.

Corpo e mente ringraziano!

Le “asana”, cioè le varie posizioni previste, favoriscono innanzitutto il rilassamento e la gestione dell’ansia grazie al controllo del respiro. Non solo: sono utili strumenti per il rafforzamento e l’allungamento muscolare, per l’elasticità e la flessibilità. Gli esercizi, infatti, aiutano a migliorare la mobilità e la tonicità del corpo, con grandi benefici soprattutto per la schiena e la postura.

Via lo stress

Nato come disciplina spirituale, lo yoga è un perfetto alleato per ritrovare anche il proprio equilibrio interiore, spesso minato dalla frenesia della vita quotidiana. Imparare le corrette tecniche di respirazione (e riuscire a “sentire” il proprio respiro) consente di allontanare lo stress e la tensione, portando a una maggiore capacità di concentrazione e gestione delle emozioni.

Una disciplina universale

Lo yoga è adatto alle persone di ogni età e a chi non può svolgere attività sportive particolarmente impegnative dal punto di vista della forza e della resistenza. Se all’inizio alcune posizioni possono risultare difficili (magari per la poca elasticità del proprio corpo), la pratica costante premierà i nostri sforzi: mentre un principiante solitamente riesce a mantenere un’“asana” per pochi secondi, un esperto arriva a qualche minuto e i maestri addirittura a delle ore!

Il cobra per la schiena

La posizione del cobra (“Bhujangasana”) è perfetta per i principianti e per chi è poco flessibile. È fondamentale per praticare le flessioni della schiena all’indietro, allungando la spina dorsale e il petto e rafforzando i muscoli addominali e dorsali.