POLPETTINE DI TONNO E BULGUR CON PESTO PICCANTE DI POMODORI SECCHI - SuperSISA
Sorrisi > PRIMIZIA DEL MESE Giugno 2022

POLPETTINE DI TONNO E BULGUR CON PESTO PICCANTE DI POMODORI SECCHI

1 porzione 40' preparazione
  Ingredienti

2 lattine di Tonno Mareblu all’olio d’oliva Non si sgocciola da 130 g

100 g di bulgur

100 g di ricotta

80 g di grana padano

2 uova

2 cucchiaini di origano secco

1 cucchiaino di semi di finocchio

70 g di pomodori secchi

100 g di pomodorini freschi

50 g di mandorle spellate

1/2 spicchio d’aglio

5-6 foglie di basilico

1/2 peperoncino rosso fresco

zucchero

aceto

vino rosso

olio extravergine di oliva

sale

pepe

PROCEDIMENTO

Per il pesto: tuffa i pomodori secchi in un pentolino con acqua bollente aromatizzato con 2 cucchiai d’aceto, spegni e lascia riposare per 20 minuti. Sgocciola i pomodori, mettili nel recipiente del mixer con i pomodorini tagliati a metà, l’aglio spellato, il peperoncino pulito e spezzettato, le mandorle, le foglie di basilico, un cucchiaino di zucchero e 4 cucchiai d’olio. Frulla, unendo 3-4 cucchiai di vino rosso, fino a ottenere una crema morbida. Regola di zucchero e di sale e conserva il pesto in frigorifero.

Per le polpette: immergi il bulgur in una casseruola con abbondante acqua salata in ebollizione, spegni e lascia gonfiare per circa 30 minuti. Sgocciolalo e mettilo ad asciugare su carta assorbente per 10 minuti, allargandolo con la forchetta.

Trasferisci il bulgur in una ciotola, unisci il tonno sbriciolato, la ricotta, il grana padano e le uova. Poi incorpora i semi di finocchio pestati e l’origano sbriciolato e regola di sale e pepe.

Forma con le mani inumidite tante polpettine grandi come un’albicocca, passale nella farina, scuotendole bene per eliminare l’eccesso, poi rosolale in una padella con 5-6 cucchiai d’olio, girandole di tanto in tanto, finché saranno uniformemente dorate. Se preferisci, disponile sulla placca foderata con carta da forno, irrorale con poco olio e cuocile in forno già caldo a 180 °C per circa 40 minuti, girandole a metà cottura. Servile calde con il pesto.

Scopri di più su www.mareblu.it